Ti è mai capitato di spiegare a un bambino perché le vitamine fanno bene?

Prova a pensare se sapresti dare una risposta completa. Le vitamine hanno un impatto generalmente benefico sul corpo, e agiscono nel riequilibrio di diversi fattori, dalla rigenerazione dei tessuti alla protezione cardiovascolare…

Però, nessuno di noi si sognerebbe di mangiare solo vitamine, dalla mattina alla sera.

Abbiamo introdotto in questo modo l’argomento “dieta” per una semplice ragione: quando si parla di dieta, la gente è spesso portata a pensare che il singolo integratore o alimento sia una panacea. 

Ovvero: che curi tutti i mali, e magicamente provochi un dimagrimento immediato e duraturo.

Ci dispiace, ma abbiamo una notizia: per dimagrire bisogna avere un’alimentazione completa e bilanciata, e fare attività sportiva (come conferma il Ministero della Salute).

La Spirulina, in questo contesto di sacrifici, può sicuramente darci un aiuto. Ma prima di tutto, serve impegnarsi.

La Spirulina è un aiuto prezioso per perdere peso in quanto apporta gli elementi nutritivi necessari che possono, durante una dieta, essere carenti.

Ad esempio, una dieta ipocalorica provoca spesso mancamenti, giramenti di capo, o perenne sensazione di fame. La Spirulina è un energizzante a grande apporto proteico. E come ben sanno gli appassionati di diete, le proteine hanno un alto valore saziante. 

In più, mangiando meno si rischia di tralasciare alcuni nutrienti, soprattutto se non si seguono alla lettera le indicazioni dei nutrizionisti. La Spirulina fornisce una vasta gamma di elementi nutritivi e di energia di cui il corpo ha bisogno per mantenersi in salute.

Qui di seguito abbiamo raccolto i nostri consigli su come vivere serenamente la tua dieta, e renderla efficace e duratura. E infine, come integrarla correttamente con la Spirulina. 

1. L’alimentazione varia, la prima tappa verso il vostro benessere 

Ci teniamo a sviluppare questo punto: la vostra alimentazione deve essere equilibrata. 

STOP ai regimi drastici: iperproteico, ipoproteico, dieta dell’acqua calda, dieta del mezzo melone… Smettete di sottoporvi a queste inutili privazioni. Dopo la fine della dieta, riprenderete tutto il peso perso in meno di 15 giorni. È vero che si dimagrisce in fretta, ma si dimagrisce male.

E questo non è ciò che vuoi, giusto? 

Se si sceglie di dimagrire, non bisogna andare incontro a carenze alimentari.

2. Cucina i tuoi pasti

Mischia i colori, gusta tutto! Pomodoro, peperoni, olive, avocado, insalata verde, porro, carciofi. La dieta può essere gioiosa, a condizione di variare i piaceri.

Cambia le tue ricette, gusta cose nuove e, soprattutto, cucinale. Solo cucinando i tuoi piatti puoi controllare ad esempio la presenza di sale, puoi diminuirlo gradualmente. 

Un consiglio: prova ad usare il pepe o le spezie. Potresti scoprire nuovi sapori, e nuovi nutrienti, e in molti casi attiverai il metabolismo.

Non escludere niente, e se non ti piacciono tanto le carote, provate le carote al cumino. Se proprio non ti piace un particolare legume, scegline un altro. 

3. Perché la Spirulina aiuta durante le diete

Innanzi tutto, questa piccola alga verde-blu contiene cromo, in grado di regolare il tasso di insulina secreto dal corpo. Concretamente: questo limiterà i livelli di zuccheri nel sangue. Ma anche il loro accumulo sotto forma di grassi.

È fortemente consigliata infatti a chi segue, per qualsiasi ragione, una dieta iperproteica.

Altro beneficio: la Spirulina migliora la digestione, il che è particolarmente importante durante una dieta.

Ma parliamo della massa muscolare. Spesso, una delle conseguenze di una dieta è la perdita di muscolo. L’alga contiene però la leucina, un aminoacido che stimola il metabolismo e lo incoraggia a bruciare il grasso viscerale per sostituirlo con la cosiddetta “massa magra”, cioè tessuto muscolare.

Non dimentichiamo che la spirulina contiene anche molte proteine integrali, le quali partecipano attivamente al mantenimento della massa muscolare.

Poi, abbiamo accennato al fatto che questa alga permette di controllare l’appetito. Ciò è possibile grazie alla fenilalanina, un aminoacido che favorisce l’invio del segnale di sazietà al cervello (azione “tronca-fame”).

Inoltre, il dottor Vidalo sostiene che:

La fenilalanina e i triptofani, entrambi aminoacidi contenuti nella microalga, stimolano i centri del cervello legati alla sazietà.

Generalmente, come già detto, quando mangiamo delle proteine ci sentiamo sazi molto prima.

Le (moltissime) proteine della spirulina hanno la particolarità di essere molto digeribili ed assimilabili, cosa che le rende l’ideale nel quadro di una dieta dimagrante.

Alcuni, dopo l’assunzione, sottolineano di aver involontariamente ridotto gli snack fuori pasto, che sono il nemico numero uno della linea.

Obiettivo: un organismo sano e funzionante 

Piuttosto che cambiare continuamente diete scegliendo quelle sempre più drastiche, segui questi piccoli consigli, affinché entrino definitivamente nelle tue abitudini quotidiane. 

Cambia alimentazione progressivamente, mangia meno proteine animali e prova le proteine vegetali, la mia sola promessa è che il tuo corpo ti ringrazierà velocemente. Limita gli alimenti come il glutine, il pane, la pizza, la focaccia…

Una volta che avrai un organismo sano e disintossicato, nulla vieta di concedersi dei piaceri. Ma in modo migliore, gradualmente e con moderazione. 

Solo dopo aver cambiato mentalità puoi optare per gli integratori. Non serve a nulla prenderli per sentirsi in pace con la coscienza. 

Ma soprattutto: anche con gli integratori, bisogna scegliere prodotti sani e riconosciuti dalle autorità, e non qualsiasi pasto integrativo o pasticca che il mercato propone.

La Spirulina che commercializziamo noi di LaSpirulina.it, come non mi stancherò mai di ripetere, è un un prodotto sano, e puro al 100%.

L’ho usato e lo uso personalmente per integrare la mia dieta, e lo consiglio a tutte le persone a me care. Ovviamente bisogna iniziare seguendo delle regole, come vale per le diete, del resto. 

In più, le nostre compresse sono state sottoposte a severi controlli, al punto che sono il prodotto più simile all’alga fresca. Anzi, le compresse conservano meglio le proprietà della Spirulina, rispetto al prodotto fresco!

Diciamo che vi sto evitando di prendere il vostro barattolino e andare personalmente a raccogliere questa piccola alga direttamente dai laghi alcalini sparsi per il mondo.

Anche se, indubbiamente, sarebbe un ottimo esercizio fisico!