La spirulina è un aiuto prezioso per perdere peso in quanto apporta gli elementi nutritivi necessari che possono, durante una dieta, essere carenti.

In quanto integratore alimentare, essa fornisce tutti gli elementi nutritivi e l’energia di cui il corpo ha bisogno per mantenersi in salute diminuendo al contempo l’apporto calorico dei pasti. Assumendo spirulina, potrete perciò mangiare meno senza avvertire fatica per tutta la giornata.

Potrete dimagrire senza correre il rischio di andare incontro a carenze alimentari.

Un altro punto importante: la spirulina contiene cromo, che è in grado di regolare il tasso d’insulina secreto dal corpo. Concretamente, questo limiterà i livelli di zuccheri nel sangue e il loro accumulo sotto forma di grassi.

Essa è fortemente consigliata anche nel contesto di una dieta iperproteica. Abbiamo anche visto qui che l’alga blu migliora la digestione, il che è particolarmente importante durante una dieta.

Spesso, una delle conseguenze di una dieta è la perdita di massa muscolare. L’alga contiene però la leucina, un aminoacido che stimola il metabolismo e lo incoraggia a bruciare i grassi dei tessuti profondi per sostituirli con del tessuto muscolare. Non dimentichiamo che la spirulina contiene anche molte proteine integrali, le quali partecipano attivamente al mantenimento della massa muscolare.

Ridurre la fame, controllare l’appetito e stimolare il dimagrimento

La spirulina permette di controllare l’appetito grazie alla fenilalanina, un aminoacido che favorisce l’invio del segnale di sazietà al cervello (azione “tronca-fame”). Alcuni sottolineano le sue conseguenze benefiche per quanto riguarda la riduzione degli snack fuori pasto, che sono il nemico numero uno della linea.

Inoltre, il Dr. Vidalo sostiene che:

La fenilalanina e i triptofani, entrambi aminoacidi contenuti nella microalga, stimolano i centri del cervello legati alla sazietà.

Generalmente, quando mangiamo delle proteine, ci sentiamo sazi molto prima. Le (moltissime) proteine della spirulina hanno la particolarità di essere molto digeribili ed assimilabili, cosa che le rende l’ideale nel quadro di una dieta dimagrante.