Mi chiamo Annagioia Gaglianò. Sono la Presidente di Vegando in Calabria, vivo fra la Calabria e la Sicilia. Mi sono laureata all’Università degli Studi di Firenze in Comunicazione Linguistica e Multimediale, con specializzazione in Linguistica Italiana. Sono appassionata di letteratura, arte e … surf. Per molto tempo ho lavorato come conduttrice radiofonica e presentatrice di eventi culturali ma ora mi sono buttata nel mondo della cucina.

Può spiegare la sua attività?

Vegando in Calabria è la mia piccola attività di cucina vegana. Tengo laboratori di cucina e show cooking in tutta la Calabria e sto iniziando a fare qualcosa anche in Sicilia. Vegando in Calabria è riassaporare la tradizione e scoprire ingredienti nuovi o poco comuni (come la spirulina!), è ritrovare un contatto con ciò che la natura ci offre ed è anche un modo per conoscere persone e creare legami.

Può parlare delle sue reti sociali, instagram, facebook, sito web…. ?

Il mio sito internet www.vegandoincalabria.com al momento è in fase di aggiornamento ma ho una pagina su Facebook e un profilo su Instagram dove pubblico video e foto della mia attività e, prossimamente, le mie ricette.

Sembra che conosca bene la cucina vegana? Cosa può dire a tal proposito?

Alla base dell’alimentazione vegan ci sono motivi etici, ecosostenibili e seria attenzione al benessere… è importante essere consumatori consapevoli e comprendere quanto ogni singola scelta abbia impatto sulla nostra salute e su quella del pianeta. Pertanto è chiara l’esigenza di diffondere la conoscenza delle altre possibilità nel campo della gastronomia perché chi è vegano non si nutre solo di lattuga! Al contrario! La cucina vegana è ricca di alimenti sani e saporiti!

Perché usa la spirulina?

La spirulina (mi diverte molto il questo nome!) è un superfood dalle innumerevoli proprietà. Adoperata sin dall’antichità (era un alimento privilegiato dagli Aztechi e non solo) ha un alto valore proteico, quindi ottima per chi segue un’alimentazione vegan. Inoltre gradisco molto il suo sapore!

Quali sono a suo parere i punti fondamentali per avere una salute migliore a lungo termine con la cucina vegana?

Un’alimentazione vegan, se ben bilanciata, è in grado di fornire tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno. E poi, gli studi parlano chiaro su quanto la cucina vegana sia salutare. Sono certa che a poco a poco tutti ne acquisteranno consapevolezza.

Che differenze ci sono tra la dieta vegetariana e la dieta vegana?

La dieta vegetariana esclude il consumo di carne e pesce. Un’alimentazione di tipo vegano esclude il consumo di tutti i prodotti di origine animale, quindi non solo carne e pesce ma anche latticini e uova.

Quali sono i suggerimenti più importanti che darebbe in termini di dieta quotidiana?

Ritengo sia importante avere un’alimentazione varia. Scegliere quotidianamente gli alimenti ascoltando noi stessi: cosa mi piacerebbe mangiare? E in base ai nostri desideri seguire quello che dagli esperti è definito “piatto veg”, ossia il sostituto della piramide alimentare. Quotidianamente è bene mangiare, nelle quantità che dipendono dal proprio fabbisogno, cereali, cibi proteici, verdura, frutta, frutta secca e semi oleosi e grassi.

Quali sono i punti essenziali per un’alimentazione equilibrata e completa?

Credo sia necessario scegliere gli alimenti con grande consapevolezza. Che siano di stagione e preferibilmente biologici. Impiegare i giusti sistemi di cottura. Bere molti succhi vivi fatti con l’estrattore, associare attività fisica, anche una semplice camminata. Ma la cosa che ritengo più importante è lo spirito con cui si fa: amare se stessi e il pianeta.

I suoi followers cosa pensano della spirulina? Perché questa piccola alga le piace tanto?

I miei followers amano la spirulina… come si fa a non amarla?? Mi piace tanto perché è così piccola ma così potente!!

Cosa vorrebbe dire per concludere?

Non vedo l’ora di mettere a punto uno show cooking che preveda la realizzazione di ricette a base di spirulina. Così sarà possibile farla conoscere a un più ampio numero di persone e degustarla al meglio!